Home

Tempo di preparazione:

10 minuti per l’impasto + tempo lievitazione (min 2/3 ore) + tempo cottura (1 ora)

Ingredienti:

1 kg di farina 0 o 00 + alcune manciate sfuse.
lievito di birra (in cubetti o in caso di emergenza anche una bustina di lievito in polvere).
1 cucchiaino da tè di miele (o di zucchero).
un cucchiaio da minestra di olio (facoltativo).
un cucchiaio da minestra di sale (non troppo pieno).

ingredienti

Procedimento:

Riempire la ciotola di terracotta (piccola) di acqua tiepida. Metterci un terzo del cubetto di lievito e versarci il miele.

ingredienti

Sciogliere il tutto e lasciar riposare per 10 minuti. Dovrebbe apparire una schiumetta in superficie.

Nel contenitore più grosso versare un chilo di farina ed aggiungere il cucchiaio di sale. In teoria il sale ammazza il lievito. A me non è mai successo, però per far le cose per bene si puo’ aggiungere il sale dopo un po’ che si impasta, magari avendo l’accortezza di scioglierlo in un po’ d’acqua (tranquilli, non vi arriva il malocchio), e correggendo di farina se l’impaso risulta troppo liquido.

Con una forchetta mescolare il tutto e formare un cratere con il composto. Se si vuole si puo’ aggiungere un po’ d’olio.

Versare il lievito sciolto in acqua e miele nel cratere e mescolare con la forchetta facendo attenzione a non far formare
troppi grumi.

Con un chilo di farina sarà necessario aggiungere un’altra ciotola di acqua (quindi in totale io metto due ciotole – come quella usata per il lievito).
Quando con la forchetta si inizia a fare fatica, ‘passare alle mani’: impastare energicamente e con forza per circa 5 / 10 minuti.

Si otterra’ una palla di pasta. Se risulta troppo appiccicosa, aggiungere delle manciate di farina extra.

Se si desidera si può dividere la palla in 2 o più parti; adagie le palle di pasta nel forno (spento e al buio) a lievitare per min 3 ore (si può far lievitare anche tutta una notte).

Dopo che la pasta è lievitata, estrarre le forme dal forno e preriscaldarlo a 200 gradi.

Quando è a temperatura, introdurvi il pane e sul fondo mettere un piccolo recipiente di metallo con un po’ d’acqua (serve per mantenere umido il forno durante la cottura e non fare indurire troppo il pane durante la cottura). La cottura dura 1 ora. Non aprire il forno nella prima mezz’ora!

Dopo 30 minuti mettere la temperatura a 150/140.

Per capire se è cotto si puo’ fare la prova dello stuzzicadenti: infilate la
forma con uno stuzzichino ed estraetelo: se e’ asciutto, il pane è cotto.
Estrarre il pane e lasciarlo raffreddare.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...