Home

La scorsa settimana è stata scandita da una serie di importanti eventi. E’ partita male con l’eliminazione dal concorso “Un videogame per Milano” a causa di un cavillo burocratico. La nostra società di appoggio aveva sede in un paese in provincia di Milano… che da 1 anno è passato alla provincia di Monza e Brianza. Le carte e l’iscrizione alla camera di commercio riportavano ancora la dicitura “provincia di Milano”. Non i sistemi informativi. Ragion per cui ci hanno escluso il giorno prima della premiazione.

Qualche giorno dopo, io, Andrea ed Alessandro abbiamo avuto notizia di aver vinto un concorso della provincia: “diamo casa a 10 idee creative“. Per l’occasione abbiamo presentato l’idea di aprire un laboratorio ispirato al FabLab del MIT anche a Milano. La proposta è stata presentata assieme ad un business plan e ad una presentazione impeccabile con tanto di Lego ed Arduino. Risultato: ci hanno selezionato.

Ecco la presentazione del progetto Frankenstein Garage:

Nella stessa settimana è passata su Twitter la call4paper per la IAG2011. Perchè non provarci con il Frankenstein Garage? Ecco che tutto il team ha postato le proprie idee. In realtà, saremo presenti sempre tutti e tre e i lavori saranno preparati in team. Speriamo vengano accettate tutte e tre!

Le nostre proposte un poco eclettiche, se volete, sono nello stile del Frankenstein Garage:

Corso di cucina fusion Elettro-Agile con Arduino

Prendete un Arduino board, alcune linee di codice, una cucchiaiata di breadboard. Spolverate con dei componenti passivi. Saldate a 200° con buono stagno. Versate in una pentola e mescolate il tutto con metodo AGILE. Lasciate raffreddare per pochi secondi. Servite il vostro prototipo elettronico e lasciate di stucco i vostri clienti! Ecco la ricetta per creare rapidamente prototipi elettronici su cui sviluppare i vostri prodotti di successo. Lo sviluppo agile si puo’ applicare anche all’elettronica senza essere grandi esperti di circuiti. Durante il workshop costruiremo insieme a voi un prototipo per dimostrare il nostro approccio.

LEGO Agile prototyping – Design agile non convenzionale

E’ possibile utilizzare strumenti insoliti come i Lego per lavoro? Noi crediamo di si! e non siamo “bamboccioni”. I famosi mattoncini sono rapidi e flessibili: quanto di più AGILE esiste per prototipare un’idea e trasformarla rapidamente in prodotto. Analizzeremo i problemi del product development classico e vedremo come rendere il design agile. Esploreremo con voi un caso pratico: e non dimenticate di portare i vostri mattoncini!

Startup senza falldown: la pianificazione strategica oltre il wishful thinking

“Fare una app, anche se di successo, non significa fondare una startup. Una startup serve per trovare e sperimentare un modello di business sostenibile, quindi la prima cosa che i finanziatori chiedono è un business plan. Il modo migliore per prepararne uno  è tirare un po’ di dadi (meglio quelli con tante facce del D&D per variare un po’ i numeri) e metterli su un foglio di calcolo, possibilmente accompagnato con una presentazione farcita di bullet point, grafici incomprensibili e descrizioni lunghissime mescolate a immagini di cattiva qualità. E poi? poi ci si scontra con il mercato. Per fortuna esistono strumenti alternativi: vedremo insieme come combinare customer development e il business model canvas per analizzare il business e verificare la bontà del modello scelto.”

One thought on “Proposte pazze per un mondo Agile!

  1. Pingback: Proposte pazze per un mondo Agile! | Cose inutili ma utili…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...