Home

Ho tenuto ieri sera, al Frankenstein Garage, la terza serata dedicata al physical computing. Questa volta abbiamo osato di più e abbiamo utilizzato arduino pre programmare dei chip della ATMEL (l’attiny85). Ora manca solo l’utima tappa: la IAD! Ho abbastanza materiale per parlare per 3 ore. Il problema sarà ridurre tutto a 45 minuti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...