Home

Il 24 maggio 2012 alla WhyMCA di Bologna, Andrea ed io abbiamo presentato il talk:
“Physical computing: tutto intorno a te”. Nonostante l’intervento dell’anno precedente ci hanno accettato anche quest’anno.
E’ stato (ed è) un anno molto intenso e non sono ancora riuscito a pubblicare le slide. Rimedio subito!

“Ciao, dove sei?” I nuovi paradigmi della comunicazione e delle interazioni sociali, permessi dai sempre più numerosi oggetti intelligenti che ci circondano, ci pongono all’interno di una rete fittissima che possiamo rappresentare con una serie di sfere concentriche di interazione che ci seguono ovunque andiamo. L’interazione fisica sta spostando il classico paradigma del design (“una sola cosa, fatta bene”) verso soluzioni più versatili che devono tenere conto delle nuove possibilità e soprattutto delle nuove esigenze. Quali sono le conseguenze per chi progetta l’interazione tra l’uomo e le macchine?

Sul sito di WhyMCA è disponibile anche il video dell’intervento.

Ci vediamo il 24 e 25 settembre a BetterEmbedded!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...