Home

solitaria invernale sul Legnone – autoscatto sul nevaio

Avete mai letto “Montagne di una vita” di Walter Bonatti? Certo non a tutti può piacere: sono i racconti di un alpinista. Parlano di fatiche inutili per raggiungere una cima, freddo, stenti, mani sanguinanti… e montagne.
Per arrivare in vetta, Bonatti ci metteva anche decine di giorni, armato di uno zainetto con poche provviste, maglie di lana e chiodi fatti in casa.
Saliva solo o in compagnia, nelle intemperie, a volte al buio, a volte sconfortato ed impaurito, a volte esaltato per la salita.
Da alpinista dilettante lo capisco bene ed una piccola percentuale di quello che racconta l’ho provata sulla mia pelle.
Le stesse sensazioni le provo quotidianamente mentre indosso la mia magliettina di Frankenstein Garage.
L’umore va su e giù. Quando è giù è perché hai trovato ostacoli o delusioni. In qui momenti devi trovare la forza per ripartire (e la trovi).
La trovi perchè vuoi salire ed arrivare in cima. Provi tutte le strade, con un piano tracciato su un fazzoletto di carta. Devi averlo sempre un piano, una mappa. Bastano poche righe, qualche disegno. Devi sapere cosa stai facendo, dove vuoi andare, a chi ti rivolgi e come.
Se vuoi essere imprenditore, devi essere un po’ anche alpinista.
Si soffre, si dorme poco, ci si rompe le mani, ma si sale.
Se è questo che vuoi fare, e tu lo sai, non puoi farlo a singhiozzo: devi essere onesto con te stesso.
Ci vuole una forza bestiale che sconfina quasi nella testardaggine. Non è da tutti: è da pazzi. Questa stessa forza è quella che guida l’innovazione e l’ingegno dello scalatore (o startupper). Se non tenti e ritenti non potrai trovare la soluzione nuova. Visualizzo spesso la fila di lampadine che ha provato Edison o gli aspirapovere prototipo di Dyson prima del suo modello funzionante.
Forse è una visione un po’ cupa del fare impresa, in un momento come questo, in cui le start-up spuntano come funghi e ogni giorno c’è un evento sul tema. Il punto chiave però è che se non ci credi tu, non ci crede nessuno e quando corri per te stesso, nessuno farà i compiti al posto tuo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...